A12 Rosignano - Civitavecchia - Italia

“Grazie a Topko abbiamo risolto in maniera immediata l’adeguamento ad un sistema di codici di rilievo diverso da quello abituale. Utilizziamo i software di SierraSoft da sempre; in particolare Topko ci fa risparmiare tempo e ci aiuta nella gestione dei dati. Il nostro lavoro, grazie a Topko diventa più preciso, non solo più veloce”.

Marcello Cesaratto
Topografo
GlobaRT S.r.l.

INFORMAZIONI

Società:
GlobaRT S.r.l.
Via Montello 50/a
Zoppola (PN)
ITALIA

Tel: +39 0434 974089
Fax: +39 0434 974089
E-mail: info@globart.org
Web: www.globart.org

SOLUZIONI

Prodotti SierraSoft utilizzati

LINK

Indagini topografiche per la progettazione definitiva dell’Autostrada A12
Rosignano - Civitavecchia

Campagna topografica e fotogrammetrica del lotto D, nella zona tra Grosseto Nord e Grosseto Sud, per la conversione della Strada Statale 1 “Aurelia” in arteria Autostradale.

I Protagonisti

GlobaRT nasce nel 2003 dalla fusione di esperienze maturate nei diversi ambiti topografici e dalla volontà di un gruppo giovane di creare una società di servizi topografici a 360°. Questi obiettivi sono la forza di un team che oggi opera a livello nazionale mettendo a disposizione le proprie competenze professionali e il proprio know-how nel campo topografico per fornire consulenza di supporto alla progettazione stradale, civile, industriale. GlobaRT, fedele allo spirito giovane e dinamico che l’ha sempre contraddistinta, ha fatto dell’innovazione tecnologica lo strumento con cui garantire un servizio di qualità, disegnato sull’esigenze del cliente. Strumentazione GPS di ultima generazione in grado di lavorare con le stazioni permanenti, stazioni totali robotizzate, livelli digitali di precisione nonché software altamente specializzati, dimostrano la volontà dell’azienda di dare vita a prodotti con un valore aggiunto sia nel senso della rappresentazione, sia nei contenuti.

Il Progetto

La GlobaRT si è occupata della campagna di rilievi topografici e della conseguente restituzione della zona compresa tra Grosseto Nord e Grosseto Sud, per un totale di 91 Ha di superficie. L’incarico ha richiesto un impegno continuo di una durata circa di 4 mesi, da Marzo a Giugno 2010, 2 dei quali sono stati necessari per tutte le fasi di rilievo; queste sono iniziate con la creazione di una rete di raffittimento, costituita da punti misurati con GPS, di cui sono state poi fornite al committente le monografie complete con le coordinate nei sistemi WGS84, Gauss-Boaga e rettilinee. La rete di raffittimento è stata quindi collegata alla rete di inquadramento, già materializzata in precedenza da altre Società che lavorano al progetto, e sono stati successivamente livellati tutti i vertici con livellazione geometrica di alta precisione, attenendosi ai capisaldi di livellazione reperibili nella zona operativa. Completata la prima fase di raffittimento della rete, si è avviata la fase di rilievo direttamente in campo con l’obiettivo di rilevare l’intero stato di fatto e tutte le opere presenti nella zona; i dati raccolti hanno permesso di ricostruire il modello tridimensionale che riporta con precisione la morfologia del terreno e gli oggetti che si trovano su di esso. Gli elementi territoriali individuati in fase di rilevazione sono stati: scarpate, muri, edifici, elementi idrici (fiumi, canali, fossi, etc.), interferenze tecnologiche; inoltre per l’intero tratto assegnato sono stati misurati i cigli strada della S.S. 1 “Aurelia” con un passo di 20 metri. Per tutte le opere e per gli elementi principali sono state redatte delle accurate monografie e schede specifiche riportanti i dati dell’opera, la progressiva chilometrica, la corsia di appartenenza, il materiale utilizzato per la sua costruzione, un giudizio sullo stato della manutenzione, planimetrie e prospetti bidimensionali, alcune fotografie, etc. Tutta la campagna di rilievo è stata realizzata al fine di fornire un supporto quanto più completo e preciso per le successive fasi di progettazione dell’Autostrada A12.

Difficoltà tecniche

L’intera fase di restituzione dell’enorme quantità di dati raccolta è stata eseguita con Topko il quale ha consentito di restituire immediatamente il rilievo secondo le regole imposte dal committente; l’utilizzo dei codici in campagna ha, infatti, permesso di ottenere, grazie a Topko, la restituzione dei punti con le proprietà (layer, colore, etc.) richieste, senza necessità di ulteriori interventi di editing manuale. Sempre l’utilizzo intenso dei codici di campagna, e la corretta interpretazione da parte di Topko, ha consentito la restituzione automatica delle linee e delle discontinuità 3D di buona parte del disegno, sempre secondo le regole imposte dal committente. Il visualizzatore 3D è stato molto utile per l’individuazione delle anomalie altimetriche eventualmente presenti; anche gli elementi complessi come i viadotti e le pile sono stati restituiti facilmente in 3D grazie alla possibilità di utilizzare i comandi di Topko per l’editazione delle polilinee. Topko è stato inoltre utilizzato per il calcolo delle coordinate GPS nei vari sistemi richiesti; anziché dover esportare tutti i dati in Verto è stata utilizzata la funzione di trasformazione delle coordinate presente nel software che è in grado di utilizzare direttamente i grigliati IGM. Molto utile ed apprezzata è stata la possibilità di organizzare i dati raccolti in sottoprogetti, in maniera tale di facilitare, non solo l’archiviazione storica di tutte le fasi di rilievo, ma anche la suddivisione del lavoro tra i vari operatori addetti alla restituzione finale.

Alcuni numeri del progetto


  • Superficie rilevata: 91 Ha
  • Linea di livellazione: 65 km circa
  • Punti rete di raffittimento: 52
  • Viadotti: 1 - lunghezza 3.800 m
  • Tombini: 110
  • Opere maggiori (sottovia, cavalcavia, opere idrauliche, ponti): 16
  • Punti battuti: 30.000 circa

Scarica la storia in formato PDF

Invia la pagina per posta elettronica Invia ad un amico Versione per la stampa della pagina Stampa
Feedback Invio di commenti

Alcune immagini dell'opera

Vista della diga

La zona rilevata

Vista della diga

Rilevazione di un vertice
di raffittimento

Muri della vasca di dissipazione

Visualizzazione 3D in Topko

Costruzione della soglia di valle

Immagine di una delle
opere d’arte minori

Vista della diga

Immagine di una delle
opere d’arte maggiori

Copyright © 1998-2017 SierraSoft. Tutti i diritti riservati. C.F. e Partita Iva 01369810930. | Privacy | Cookies | Condizioni di utilizzo |
Stati UnitiItaliano