Rilievo Topografico, Batimetrico e Side Scan Sonar

“Topko e ProSt sono strumenti molto flessibili che ci hanno sempre permesso di ottenere i risultati voluti anche in situazioni complesse e non canonizzate.
- La perfezione non è essere perfetti, ma tendere continuamente ad essa - Johann Gottlieb Fichte”.

Geom. Claudio Batini
Responsabile della Divisione idrografica
ITA GROUP S.r.l

INFORMAZIONI

Società:
ITA GROUP s.r.l.
Via Chioma di Berenice, 13/R
05100 - Terni
ITALIA

Tel: +39 0564 418440
Fax: +39 0564 418440
E-mail: info@itagroup.info
Web: www.itagroup.info

SOLUZIONI

Prodotti SierraSoft utilizzati

LINK

Rilievo Topografico, Batimetrico
e Side Scan Sonar

Rilievi TopoBatimetrici e Side Scan Sonar del canale di scarico di una centrale idroelettrica.

I Protagonisti

ITA GROUP è una solida realtà imprenditoriale creata da specialisti dei settori del territorio e dell’ambiente. È nata per sopperire all’emergente richiesta di un supporto globale nel campo dei servizi di Ingegneria Topografica Applicata. Grazie alla forza tecnica del team di aziende, è in grado di sostenere Enti Pubblici e privati, società di ingegneria, imprese di costruzioni, singoli progettisti o semplicemente privati che hanno la necessità di affiancarsi ad un partner che offra prodotti e soluzioni complete. ITA GROUP nasce come elemento indispensabile nella catena di produzione dell’Impresa Italia, pronta a soddisfare qualsiasi richiesta nel mondo dei rilievi terrestri e idrografici. Con questa finalità è strutturata in Divisioni specializzate che seguono un’identica filosofia di customizzazione ad hoc del servizio. Ogni Divisione opera in base alle richieste del cliente per ogni singolo lavoro, finalizzando la selezione degli strumenti, lo studio delle tecniche appropriate per acquisire, elaborare e integrare i dati in formato digitale, ottimizzando costi e tempi di produzione. Grazie all’esperienza ultra decennale accumulata dai componenti ITA GROUP, il Cliente ha un supporto tecnico scientifico all’avanguardia, dotato delle più avanzate tecnologie del settore e di risorse umane specializzate per qualsiasi esigenza operativa. Il prodotto finale da ottenere è sempre la soddisfazione del Cliente attraverso un connubio di efficienza, precisione, affidabilità e assenza di sprechi. ITA GROUP vede un futuro in cui il lavoro delle aziende viene svolto senza incognite o errori, dove le pianificazioni vengono rispettate senza sbavature di tempi e costi. Un’Impresa Italia costantemente supportata da continui miglioramenti delle attrezzature e delle metodolgie lavorative. Non è una visione idilliaca ma un obiettivo fortemente voluto da ogni componente del gruppo, una spinta che quotidianamente determina le scelte operative e rafforza la creazione di sinergie imprenditoriali.

Il Progetto

L’oggetto di indagine riguardava un tratto del canale di scarico di una centrale idroelettrica nella sua parte finale, caratterizzato da una parte iniziale in tunnel di lunghezza pari a circa 850 m e la restante a cielo aperto di circa 1950 m, per complessivi 2800 m circa. Lo scopo dell’indagine era quello di evidenziare nel dettaglio la morfologia dell’alveo artificiale e della galleria, delle erosioni spondali, dei tratti in dissesto o a rischio di stabilità ovvero dei depositi alluvionali presenti sul fondo, anche attraverso dettagliate indagini geofisiche, il tutto al fine di successive progettazioni esecutive di manutenzione straordinaria e dei propedeutici studi idraulici. Le indagini hanno di fatto interessato rilievi combinati: Topografici, Batimetrici e Side Scan Sonar. I primi hanno riguardato la parte emersa del canale fino al limite di proprietà - ivi compreso la galleria - mentre i rilievi Batimetrici e Side Scan Sonar tutta la parte sommersa del canale e in tunnel. Quest’ultimi sono stati oggetto di posizionamento di precisione attraverso l’acquisizione continua durante il survey del dato GPS in Real Time Kinematic, solo nella parte in tunnel il posizionamento del natante è stato eseguito attraverso una Stazione Robotizzata con inseguimento del prisma riflettente da remoto (Controller sul natante). I rilievi sono stati effettuati attraverso l’utilizzo combinato di un ecoscandaglio di tipo Single Beam, di un Side Scan Sonar ed un sistema di posizionamento globale GPS con correzione differenziale GPS-RTK o Stazione Robotizzata, il tutto comunque gestito da uno specifico Software di Navigazione ed Acquisizione Dati, che permetteva la corretta navigazione sulle rotte preimpostate di rilievo e l’acquisizione medesima dei dati Batimetrici e Geofisici. Per l’esecuzione delle misure sono state impegnate due Squadre Topografiche e due Squadre Batimetriche per un totale di otto Tecnici Specializzati, oltre ad un Sommozzatore Autorizzato – OTS che coadiuvava tutte le delicate fasi in acqua e in galleria. Oltre ai rilievi Batimetrici e Geofisici sono state eseguite foto digitali e video sia in acqua (mediante videocamere subacquee) che fuori terra; la molteplicità dei dati acquisiti ha permesso di evidenziare chiaramente le variazioni morfologiche del fondale e delle zone erose e/o franate nel tratto di canale oggetto di studio. Con l’ausilio di SierraSoft Vista si sono realizzati dettagliati video-rendering di navigazione lungo l’asse del canale, in grado di dare una veloce interpretazione dello “stato di salute” del tratto indagato oltre che una gradevole presentazione di tutto il lavoro svolto.

Difficoltà tecniche

Già di per se rilievi eseguiti con molteplici strumentazioni comportano senza dubbio numerosi problemi organizzativi, di sincronia, gestione, coesione e trattamento dei dati, specie quando si utilizzano strumenti che sfornano enormi quantità di dati in quanto non rilevano puntualmente ma in continuo come l’Echo Single Beam che traccia una misura al secondo. Ancor più - tali rilievi - diventano difficili quando si ha a che fare con situazioni particolari ed a volte anche anomale come in questo caso: canale in tunnel con acqua a metà calotta e velocità elevata, non ultimo improrogabili tempi di esecuzione dovuti alla programmazione dell’esercizio Idroelettrico. La parte in galleria di fatto non risultava un rilievo marginale nel suo complesso - la sua lunghezza pari a quasi 1 Km. corrispondeva ad 1/3 del tratto da rilevare, anche di questa andava eseguito il rilievo Batimetrico e Side Scan Sonar – tanto meno facile e distensivo. Anche in questa situazione complessa e sicuramente fuori dalle righe, i software Sierrasoft Topko, ProSt, e Vista hanno contribuito egregiamente alla ricostruzione di tutto l’oggetto rilevato (attraverso il confronto, l’organizzazione e la complessa elaborazione delle varie tipologie di dati acquisiti), ovvero alla redazione degli elaborati richiesti dal Committente e necessari per avere inconfutabili elementi di valutazione ed eventuale progettazione.

Alcuni numeri del progetto


  • Totale Canale Rilevato: 2800 ml
    Di cui:
    Canale a Cielo Aperto: 1950 ml
    Canale in Tunnel: 850 ml
  • Sezioni Trasversali restituite: 72

Scarica la storia in formato PDF

Invia la pagina per posta elettronica Invia ad un amico Versione per la stampa della pagina Stampa
Feedback Invio di commenti

Alcune immagini dell'opera

Modellazione 3D di un tratto del canale a cielo aperto

Modellazione 3D di un tratto
del canale a cielo aperto

Modellazione 3D del tratto in uscita della galleria e di una confluenza con opera trasversale

Modellazione 3D del tratto in uscita della galleria e di una confluenza
con opera trasversale

Planimetrie generali dello stato attuale del canale con inquadramento GeoTopoCartografico

Planimetrie generali dello stato attuale del canale con inquadramento GeoTopoCartografico

Copyright © 1998-2017 SierraSoft. Tutti i diritti riservati. C.F. e Partita Iva 01369810930. | Privacy | Cookies | Condizioni di utilizzo |
Stati UnitiItaliano