Ponte strallato sul fiume Adige

“Dallo scarico dei dati, al calcolo della poligonale e del rilievo di dettaglio, Topko Premium è stato fondamentale per garantire le precisioni del committente, offrendo inoltre svariati modi per la condivisione del lavoro sia in fase di importazione che di esportazione dei dati”.

Geom. Attilio Brotto
2a Service

INFORMAZIONI

Società:
2a Service
Via Pomponio Amalteo, 3
31046 - Oderzo (TV)
ITALIA

Tel: +39 0422 713316
Fax: +39 0422 712996
E-mail: info@studio2a.com
Web: www.studio2a.com

SOLUZIONI

Prodotti SierraSoft utilizzati

LINK

Ponte strallato sul fiume Adige

Lavori di realizzazione del ponte strallato sul fiume Adige
sull’Autostrada A31, tronco Vicenza - Rovigo.

I Protagonisti

Il Gruppo 2a si occupa di topografia e di cartografia. Fornisce servizi e consulenze nel rilevamento con particolare riguardo alle loro applicazioni nei settori di ingegneria civile, idraulica e ambientale. Vasta è la gamma specialistica di cui si occupa: dal rilievo al dimensionamento, dai ponti alle autostrade, dai fiumi ai metanodotti, dalla ricerca di idrocarburi al teleriscaldamento, dallo stadio Olimpico di Atene alle dighe della Guinea. Provenienti da esperienze nazionali ed internazionali di rilevamenti topografici, consulenze e progettazioni civili ed industriali, nel 1979 i geometri Attilio Brotto e Angelo Boscariol fondano lo Studio Tecnico Topografico 2a. Nel 1986 nasce, per rispondere a nuove esigenze informatiche, il 2a Service. In questi anni di attività siamo passati dal logaritmo al modello matematico, dal punto al database e dal tacheometro al G.P.S.. La graduale e costante acquisizione di strumentazioni, tecnologie e conoscenze informatiche, h a consentito allo Studio Tecnico Topografico 2a di risolvere esaurientemente complesse problematiche topografiche sia in Italia che all’ estero. Il personale segue metodiche formative e specialistiche per qualsiasi intervento. Evoluzione, tecnologia ed organizzazione sono state le nostre specificità nel passato e lo saranno ancora di più nel futuro.

Il Progetto

Il viadotto, che collega le province di Padova e Rovigo, ha una lunghezza complessiva di 1087 m. Il Ponte ha una campata centrale di 310 m, campate di riva di 140 m e rampe di accesso lunghe ciascuna 248,5 m. Le pile di accesso sono appoggiate su fondazioni di tipo profondo con pali di 1 m di diametro e lunghezza di 36 m. L’impalcato è costituito da una struttura mista acciaio-calcestruzzo con 3 travi metalliche a doppio T in acciaio autoprotetto. La campata centrale è sorretta da funi contenute in 16 stralli divisi in quattro batterie e ancorati a 2 piloni in acciaio appoggiati su di un cavalletto di calcestruzzo. I 2 piloni sono formati da tubi di acciaio dello spessore di 32 mm, del diametro di 4 m e che raggiungono i 116 m di altezza. Sulle travi dell’impalcato sono state posate le predales prefabbricate, l’armatura e il getto della soletta in conglomerato cementizio. La stesa del manto stradale e la posa degli arredi stradali hanno completato l’opera. L’assistenza in cantiere consisteva in tracciamenti di precisione di tutte le opere civili, degli impalcati e dei vari conci dei pennoni; materializzando i riferimenti, sia planimetrici che altimetrici, necessari per la realizzazione delle opere a progetto. Le attività di cantiere hanno riguardato anche il monitoraggio durante la tesatura degli stralli e il collaudo finale, richiedendo l’impiego di stazioni totali elettroniche e di ricevitori satellitari GPS.

Difficoltà tecniche

La principale difficoltà consisteva sicuramente nell’inquadramento topografico del lavoro, data soprattutto dalle tolleranze di precisione richieste dal committente, dalla creazione di una rete di raffittimento per il rilievo plano-altimetrico dello stato di fatto dei luoghi e per il tracciamento del progetto. Dallo scarico dei dati, al calcolo della poligonale e del rilievo di dettaglio, anche misto stazione totale e gps Topko si è dimostrato potente e veloce soddisfando in pieno le precisioni richiesteci dal committente. La sua versatilità e dinamicità con altri programmi e con tutte le strumentazioni topografiche ha permesso inoltre scambi di dati in maniera veloce e precisa, semplificando notevolmente la delicata fase del tracciamento in cantiere del progetto.

Alcuni numeri del progetto

  • Lunghezza complessiva viadotto: 1087 m
  • Lunghezza ponte strallato: 590 m
  • Peso impalcati: 9500 t
  • Peso stralli: 800 t
  • Peso pennoni: 1700 t
  • Ferro per armature: 5100 t
  • Volumi pali: 17000 mc
  • Volumi fondazioni: 18000 mc
  • Volumi strutture in elevazione: 4500 mc
  • Volumi solette: 10000 mc

Scarica la storia in formato PDF

Invia la pagina per posta elettronica Invia ad un amico Versione per la stampa della pagina Stampa
Feedback Invio di commenti

Alcune immagini dell'opera

Il ponte in fase di montaggio degli stralli

Il ponte in fase di
montaggio degli stralli

Assemblaggio dell’impalcato sulle pile provvisorie

Assemblaggio dell’impalcato
sulle pile provvisorie

Sollevamento del cono di completamento del pennone

Sollevamento del cono di completamento del pennone

Il ponte dopo la posa del manto stradale

Il ponte dopo la posa
del manto stradale

Il ponte durante il collaudo

Il ponte durante il collaudo

Copyright © 1998-2017 SierraSoft. Tutti i diritti riservati. C.F. e Partita Iva 01369810930. | Privacy | Cookies | Condizioni di utilizzo |
Stati UnitiItaliano