Le basi del BIM

Introduzione al BIM per le infrastrutture

Le basi del BIM

Introduzione al BIM per le infrastrutture

Lavorare in BIM significa operare in ambienti collaborativi digitalizzati, dove le informazioni vengono generate, gestite e condivise in base a regole definite per poter essere facilmente reperibili ed utilizzabili da chiunque ne abbia la necessità.

Un cambio di paradigma

Tre cose per iniziare a lavorare in BIM

Il BIM è una innovazione di processo che interessa ogni singolo soggetto e struttura coinvolta nella filiera delle costruzioni, nessuno è escluso.
Lavorare in BIM è essere parte attiva di un processo di creazione di valore per tutte le parti coinvolte.
Il BIM è la gestione collaborativa di contenuti informativi scambiabili e utilizzabili elettronicamente.
Lavorare in BIM richiede tre cose: un piano di Gestione Informativa (pGI), un responsabile per il coordinamento e una piattaforma software che gestisca sia la modellazione informativa che le attività di coordinamento.
Se non sono presenti tutti e tre questi elementi non si sta lavorando in BIM.
Gestire un modello virtuale senza avere un piano di Gestione Informativa o senza il coordinamento con le altre discipline non è lavorare in BIM ma solo realizzare modelli informativi.

Il BIM per le infrastrutture

Una piattaforma per modellare, condividere e verificare

Il BIM per le infrastrutture (strade, autostrade, ponti, tunnel, aeroporti, porti, ferrovie, metropolitane, opere idrauliche, lavori di topografia) presenta caratteristiche molto diverse dal BIM per gli edifici, diversità che devono essere risolte con strumenti e soluzioni apposite.
Tra le criticità presenti nel BIM per le infrastrutture troviamo la gestione di modelli molto estesi, la presenza di informazioni non collegate ad oggetti grafici, la progettazione per assi, profili e sezioni, la modellazione principalmente per superfici estruse, la gestione di archivi di grandi dimensioni.
I prodotti SierraSoft basati su piattaforma M3 Framework (SierraSoft Roads, SierraSoft Rails e SierraSoft Land) grazie alle loro funzionalità rispondono alle specifiche esigenze del BIM per le infrastrutture.
Scopri SierraSoft Roads >
Scopri SierraSoft Rails >
Scopri SierraSoft Land >

I fondamentali

I tre elementi per lavorare in BIM

Per lavorare in BIM è necessario gestire i tre elementi che sono alla base del BIM e lo fanno funzionare:
  • Modellazione informativa:

    Il BIM è strutturazione delle informazioni.
    Le informazioni sono la parte più importante del BIM, ed è necessario che siano gestite in base alle regole definite nel piano di Gestione Informativa.
    La modellazione informativa determina la struttura, il ciclo di vita ed i requisiti di accessibilità delle informazioni.
    Scopri di più >
  • Interoperabilità:

    Il BIM è condivisione delle informazioni.
    Le informazioni contenute nei modelli informativi devono poter essere scambiate ed utilizzate tra diversi software e attori.
    L'interoperabilità misura la capacità dei software di scambiare e utilizzare le informazioni condivise.
    Scopri di più >
  • Analisi e verifica:

    Il BIM è coordinamento e controllo delle informazioni.
    I modelli informativi devono poter essere analizzati e verificati sia singolarmente che in modalità aggregata per verificare e validare sia le interferenze che le incongruenze.
    Scopri di più >
I tre elementi per lavorare in BIM

I professionisti

Le tre figure professionali per lavorare in BIM

Le persone sono la chiave di un BIM che funziona, servono competenze BIM specifiche per la progettazione, per la modellazione informativa, per il coordinamento e la gestione dei progetti BIM.
Le figure professionali riconosciute come indispensabili sono:

Modellazione e coordinamento BIM

SierraSoft M3 Framework è la piattaforma per il BIM

Il BIM è un processo di digitalizzazione e richiede l'utilizzo di software per essere realizzato.
Servono strumenti per la modellazione informativa, per la condivisione dei modelli, per l'analisi e la verifica dei modelli.
I modelli informativi devono essere coerenti con procedure, regole e flussi di lavoro definiti.
La piattaforma software M3 Framework presenta tre estensioni appositamente realizzate per il BIM:
Scopri SierraSoft M3 Framework >

La certificazione BIM

Diventa un professionista certificato BIM

Il BIM richiede figure professionali specifiche, competenti e certificate.
L'offerta formativa di SierraSoft include corsi per aiutarti ad acquisire le competenze necessarie per lavorare in BIM e per prepararti agli esami per ottenere la certificazione professionale come Esperto BIM.
La certificazione come Esperto BIM viene rilasciata da ICMQ in conformità con la norma UNI 11337 (Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni) e con la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17024 (Requisiti generali per gli organismi che eseguono la certificazione delle persone).
SierraSoft è Organismo di Valutazione di ICMQ per la certificazione di figure professionali come BIM Specialist per SierraSoft Roads. In qualità di Organismo di Valutazione di ICMQ, SierraSoft oltre a gestire la formazione, organizza e gestisce le sessioni di esame per ottenere la certificazione BIM Specialist.
Scopri di più >